Eventi

Conferenza Internazionale
Performing Arts in Language Learning
Le arti dello spettacolo nell’apprendimento linguistico
Roma 23/24 Ottobre 2014.
Auditorium del Campus Universitario San Domenico

L’impiego delle arti dello spettacolo nell’insegnamento delle lingue straniere si sta rivelando in questi anni una delle maggiori innovazioni della  Glottodidattica con orientamento umanistico-affettivo.
Un numero crescente di docenti e ricercatori sta esplorando attraverso molteplici applicazioni i molti vantaggi offerti da metodologie interdisciplinari  basate  su un approccio “performativo”. Un approccio  in grado di coinvolgere attivamente gli studenti in un processo d’apprendimento nel quale entrano in gioco olisticamente tutti gli aspetti della comunicazione, sia quelli verbali che quelli non verbali.
Stimolare l’immaginazione, incoraggiare la creatività personale e di gruppo, coinvolgere emozioni e sentimenti si sono dimostrati altrettanti  fattori chiave per mettere in moto una strategia cognitiva multisensoriale in grado di accrescere la spinta motivazionale all’apprendimento, accelerare il processo d’acquisizione e consolidare un più disinvolto controllo dello strumento linguistico.
L’obiettivo principale della conferenza è quello di offrire a docenti e ricercatori ispirati da un comune orientamento pedagogico, l’opportunità di presentare e confrontare progetti ed esperienze realizzate sul campo.
L’evento è organizzato dall’Agenzia di Ricerca e Formazione Linguistica Novacultur di Roma e si avvale del contributo della Commissione Europea: Lifelong Learning Programme, Azione Leonardo Da Vinci, Progetto GLO-TOI, Glottodrama Transfer of Innovation:
www.glottodrama.eu.
La conferenza rappresenta inoltre l’evento di lancio della prima associazione internazionale in questo settore: EUROPEARLL, European Association for Perfoming Arts Applied to Language Learning

Programma
Il programma della conferenza prevede una sessione plenaria e sessioni parallele tematiche: Drama&Theatre, Music&Songs, Film making, Creative writing, Story telling, Learning games, altri approcci performativi…

Invito a proporre interventi (Call for Papers)
La conferenza rappresenta un’opportunità unica per presentare alla comunità scientifica ed educativa  internazionale progetti, esperienze e studi sia del recente passato che in corso di svolgimento. Pertanto docenti, ricercatori,  coordinatori e partner di progetti educativi sono invitati a proporre interventi. Un Comitato Scientifico selezionerà   le proposte ricevute (abstract) e quelle accettate  saranno incluse nel programma ufficiale dei lavori disponibile on line prima della conferenza. Procedura chiusa.

Atti della Conferenza
Gli  interventi saranno pubblicati, in forma di articolo scientifico,  negli Atti della Conferenza. La pubblicazione sarà resa disponibile in formato digitale (ebook) con codice ISBN e sarà distribuita gratuitamente ai partecipanti. In seguito ne sarà curata la diffusione attraverso i circuiti editoriali del web.

Gli Organizzatori
L’evento è organizzato dall’Agenzia di Ricerca e Formazione Linguistica Novacultur di Roma: www.novacultur.it. Novacultur è l’istituto coordinatore della famiglia di progetti europei “Glottodrama” . Il consorzio internazionale Glottodrama sperimenta dal 2007 una nuova metodologia per l’insegnamento delle lingue attraverso il laboratorio teatrale premiata nel 2010 con il Label Europeo per le Lingue ed offre , nell’ambito del programma Erasmus + , corsi di formazione in servizio per l’apprendimento di questo metodo premiati nel 2012 con il riconoscimento europeo GINCO Award: www.glottodrama.eu.

Lingua di lavoro
La lingua ufficiale della conferenza è l’inglese ma un servizio di traduzione simultanea da  e verso l’ italiano è disponibile su richiesta.

Non si applicano tasse di registrazione
Poichè la conferenza è organizzata nel quadro di un progetto finanziato dalla Commissione Europea non si applicano tasse di registrazione. Sono a carico dei partecipanti soltanto i costi per i servizi di catering (pranzi a buffet e coffee break). Tutti i partecipanti registrati hanno il diritto di proporre senza costi aggiuntivi un intervento nei limiti dei posti disponibili  e previa valutazione del Comitato Scientifico.

Esonero dal servizio per i docenti
Gli insegnanti delle  scuole pubbliche potranno partecipare alla conferenza usufruendo dell’esonero dal servizio in base alla Direttiva Ministeriale del MIUR N. 90/2003 art.4, comma 6. Un attestato di partecipazione verrà rilasciato a questo scopo.

Come registrarsi
Visitate il nostro sito e scaricate I moduli di registrazione:  http://www.novacultur.it/index.php.   Attenzione! Non è più possibile registrarsi come “speaker” perché il programma è già stato definito ma è ancora possibile registrarsi on line come partecipanti. Compilate i moduli ed inviateli alla nostra segreteria via email entro il 15 Ottobre 2014. I partecipanti registrati riceveranno una mail di conferma: info@novacultur.it.

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.